Alla ricerca di Proust

8 agosto 2009


Ho notato come l'episodio più conosciuto della Recherche, l'episodio delle madeleine, si trovi nelle primissime pagine dell'opera, e la domanda mi è sorta spontanea: sarà questo uno dei motivi per cui tutti conoscono solo le madeleine?

Leggere Proust non è affatto facile e può risultare perfino tedioso (come deve aver notato chi ha corretto le bozze nell'edizione Einaudi, che ha tralasciato qualche refuso qua e là), eppure non si può non rimanere affascinati dalla perizia e dalla maestria del suo stile che, devo dire, fa sentire insignificanti tutti gli inutili tentativi di fare "letteratura" di noi poveri mortali. È un po' la stessa sensazione che ho avuto leggendo Guerra e Pace, anche se Tolstoj scorre mooolto di più!

Ho comprato la raccolta dell'Einaudi uscita nel 2008, un volume di appena 2.340 pagine al modico prezzo di 55 € con le pagine di carta velina (meglio i Meridiani Mondadori? Può darsi, anzi sicuramente visto che or ora mi sono informata e: sono 4 volumi al prezzo di € 12,90 e soprattutto "l'edizione del capolavoro proustiano nei Meridiani presenta svariati motivi di prestigio e interesse: il testo è tradotto da una sola mano, quella del poeta Giovanni Raboni, ed è accompagnato da un ricco apparato, assolutamente unico, di note esplicative e storico-critiche, nonché dall'argomento che conclude ogni volume."... ecco come mangiarsi le mani in diretta!!!!)... questa notizia mi ha gettato nello sconforto!

Vabbè, comunque volevo solo dire che sono arrivata a pagina 200 e qualcosa, questo significa che non ho ancora ultimato la seconda parte del primo libro (Dalla parte di Swann-Un amore di Swann), e già a quest'altezza posso dirvi che va assolutamente letto e il mio rammarico è che non possa gustarmelo appieno in francese (visto il mio scrauso livello di ocnoscenza delle lingue).

0 commenti:

Posta un commento

Blog contents © La Lega dei Supereroi 2010. Blogger Theme by Nymphont.