The dark knight

29 ottobre 2010

Il cavaliere oscuro
Titolo originale: The Dark Knight
Nazione: Stati Uniti
Anno produzione: 2008
Durata: 152'
Regista: Christopher Nolan
Interpreti principali: Christian Bale, Gary Oldman, Heath Ledger, Michael Caine, Morgan Freeman, Aaron Eckhart, Maggie Gyllenhall, Eric Roberts
Curiosità: le riprese e il formato IMAX



Devo citare il Signore Oscuro, che in realtà ha citato me: un buon film, per metà lo fanno gli attori.

Ovviamente 'u poru Heath Ledger è davvero moooolto bravo: è un realistico psicopatico megalomane Joker... ma credo che, se non fosse morto i critici se lo sarebbero cagato ben poco.

Ad ogni modo il Batman e il Bruce Wayne di Christian Bale quasi scompaiono di fronte a lui, e credo che succeda questo anche con Harvey Dent. Però, rivedendolo in lingua originale, mi è venuto in mente che non fosse solo un problema di capacità attoriali. Nel senso, a me Christian Bale continua a non piacere, ma penso che la sceneggiatura abbia proprio preferito questi due comprimari al protagonista.


Spoiler Alert!!
Del resto mettere nel film ben 2 cattivi, non è cosa da poco. E sinceramente vedere quanto poco Harvey Dent ci metta a diventare Two Face è quasi imbarazzante... insomma, va bene la follia (che è un po' il leitmotiv del film) o la rabbia, ma in 5 secondi da superbuono non puoi diventare superstronzo senza scrupoli!

In conclusione, il film rimane un bel film di supereroi, anche se ancora non ho capito se infilarci tutta quella roba (trame e sottotrame) abbia giovato o meno al film.

Per il resto Gary Oldman fa il suo porco lavoro, così come Morgan Freeman, ma Michael Caine credo un po' di più.

P.S. Ok, questo post è stato scritto in modo quasi indegno, ma andavo di corsa. Magari ci capiamo lo stesso. Bye.

4 commenti:

  1. Per me è un film fantastico.
    Il migliore film supereroistico di sempre.

    C'è una sottile linea di confine tra la follia e tutto il resto, ed oltrepassarla o meno non è mai una libera scelta.

    Una vita che ti ha portato lontano da quanto credevi e ha scelto per te può trasformarti in assassino, che tu abbia la faccia truccata da pagliaccio o meno.

    Oppure la follia può spingerti ad una eterna crociata contro il nemico, cosa che può fare di te un eroe, se il tuo nemico è il crimine.

    Un eroe che diventa addiritura icona se sceglie di indossare la cappa di un pipistrello.

    Ma il duello è un mimo allo specchio: quale dei due personaggi muove l'altro?

    La differenza è tutta nelle convenzioni e nelle regole, che possono essere stracciate in un attmo e trasformare il mostro in eroe ed il cittadino modello in bestia sanguinaria.

    Perchè l'unico confine visibile, è quello tra bene e male, e sopra c'è scritto: "non uccidere".



    PS- se credevate che nessuno avrebbe superato Nicholson nel Joker di Burton... Vi sbagliavate.

    RispondiElimina
  2. Scusami Fabrizio, ma tutti i pregi che osanni, sono in reltà i capisaldi dei comics. Questo non toglie niente al film, che resta bellissimo, ma non perla sua originalità, bensì per aver centrato perfettamente i personaggi e soprattutto la figura dell'antagonista per eccellenza come opposto del supereroe. Ci sarebbe molto altro da dire, anch'io ho problemi di tempo, quindi saluto e me la batto.

    P.S. che Ledger abbia superato Nicholson è assolutamente una tua opinione.

    RispondiElimina
  3. No No No e mi dispiace ancora un No!

    Ledger detto anche Lekhfenegh come si pronuncia in realtà, ha decisamente deriso e umiliato il Joker di Nicholson.

    Possiamo dire che i due attori sono diversi ma credo che lo spirito e la vera natura del Joker sia quella rappresentata da Ledger...
    a supporto della tesi hanno fatto un sondaggio che, come tale lascia il tempo che trova, quello che è emerso 73% Ledger il rimanente al buon Nicholson...

    A prescindere dal fatto che il poveraccio in questione si sia suicidato... sicuramente è il Joker più bello di sempre, nessun Joker sarà mai uguale a questo!

    By P0ll0

    RispondiElimina
  4. Il confronto tra i due joker credo che sia sbagliato in quanto i due sono esattamente in sintonia con il film nel quale hanno recitato. Basta immaginare il joker di Ledger nel film di Tim Burton et viceversa e vedrete che semplicemente ognuno recita alla perfezione il copione che gli hanno attribuito. In effetti il confronto andrebbe fatto sui 2 film e in questo caso mi aggrego a Fabrizio nella sua affermazione "Il migliore film supereroistico di sempre", in quanto lo e' anche per me e non solo per gli attori ma anche per la trama e la regia.Per quanto riguarda two face e' semplicemente una creazione del Joker che non a caso manda Batman a salvare lui e non lei. Harvey Dent e' comunque sin dal principio un personaggio turbato e la perdita della donna amata lo rende folle di rabbia.

    RispondiElimina

 
FREE BLOGGER TEMPLATE BY DESIGNER BLOGS