La Quattrocchia volante

26 novembre 2010

Titolo originale: Harry Potter and the Deathly Hallows: Part I
Regista: David Yates
Interpreti principali:Emma Watson, Daniel Radcliffe, Rupert Grint, Helena Bonham Carter

Anno: 2010
Durata: 146 min

Preparati a vedere Harry Potter e l'ultima cagata, i nostri eroi, contro ogni previsione, sono rimasti piacevolmente sopresi.

Harry Potter e i doni della morte I parte, non è un filmone, non è un capolavoro ma è un degno filmetto (come direbbe Ciuetta) che ha il notevole pregio di essere fedele al libro. O come direbbe lo Scacciafemmine: "E che ci voleva, bastava fare copia e incolla!"
"Magnificamente girato, ma prodotto senza anima, Harry Potter e i doni della morte: Parte 1 non fornisce appagamento drammatico, né risoluzione e non è neanche molto divertente" cit.
Dice il New York Post e sono d'accordo sul prodotto senz'anima, ma chi ha letto i libri ed è rimasto affascinato e affezionato alla saga non poteva trovare di meglio che l'assoluta fedeltà. Soprattutto dopo Harry Potter e il Principe Mezzasega.

Spoiler : {Il Principe Mezzosangue} :
{Basta solo dire che a fine film, Piton gira su se stesso, si rivolge alle telecamere e dice: "Ah, e poi mi son dimenticato di dirvi che c'è un motivo per cui il film si chiama così: sono io il principe mezzosangue!". La domanda è: di che cavolo ha parlato il film?}
Ora, al di là dello stile che, come ha detto Salman Rushdie pochi giorni fa, avrebbe bisogno di editing (come se già non lo avesse avuto), tutta la saga di Harry Potter si regge sui dettagli e sul loro incastro perfetto. Come ci piace sempre dire e ribadire, la Rowling è una grande giallista, magari non una grande scrittrice, ma le trame funzionano perché sono perfette.

Ed è in questo film, però, che salta agli occhi la più grave pecca che hanno avuto in italiano i libri e le trasposizioni cionematografiche: nessuno, infatti, a comiciare dai traduttori, si è preso il disturbo di distinguere gli halfblood dai mudblood!

5 commenti:

  1. Ma perché, che differenza c'è tra halfblood e mudblood?! Che il secondo è un insulto?

    RispondiElimina
  2. Gli halfblood sono i maghi nati da unioni miste, diciamo così, mentre i mudblood sono i maghi nati da babbani.

    RispondiElimina
  3. cioè siete andati a vederlo al cinema!?!?

    capisco la passione ma qui ci si marcia alla grande... pagare biglietto intero per mezzo film...

    scusate la digressione... cmq sia come sei erudita XD...

    by Pollo

    RispondiElimina
  4. Ahhhhhhhhhh cocime 'n'ovo!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  5. cioè... umorismo sottile Wilkinson?
    by Pollo

    RispondiElimina

 
FREE BLOGGER TEMPLATE BY DESIGNER BLOGS