Muffin corti alle pesche

21 luglio 2011


Questa non è una pasta per muffin, ma io avevo comprato i fantastici "pirottini" di carta e li volevo assolutamente usare. Però ho scoperto che, se non si hanno le teglie per muffin, l'impasto tende ad allargarsi poiché la carta è troppo leggera. Allora ho fatto 2 cose sbagliate: ho messo uno dentro l'altro diversi pirottini e li ho incastrati dentro una teglia per torte e poi ho messo poco impasto. Il risultato è che non sono cresciuti bene e sono un po' storti... sapendo che poteva accadere ho fatto anche una torta.

... e allora io dico Nuovo Romanticismo

6 luglio 2011

La vita frivola, quotidiana di un gruppo di trentenni, può sembrare strano, ma porta a riflessioni tutt'altro che superficiali. Va bene, sì, magari superficiali e inutili visto che adesso non parlerò certo della pace nel mondo, ma pur sempre interessanti per qualcuno.

La vita frivola, quotidiana di un gruppo di trentenni, si compone anche di serate dedicate a qualcosa di specifico, tipo guardare un film o fissarsi su una serie tv. È un'attività di gruppo ricreativa che, ad esempio, la Lega dei Supereroi porta avanti sempre con profitto e con una certa passione che potrebbe essere scambiata per accanimento.

Ed è partendo da questo punto (l'accanimento) e da una domanda incauta di Spocchiaman che scaturisce questa riflessione. La domanda specifica è stata: “Perché te vedi 'sta merda?”. Ma io la riformulerò con un'interrogativa di più ampio respiro: “Perché leggiamo e vediamo 'ste merde?”. No, dai scherzo, questo è un post serio. La domanda giusta è: “Perché ci fissiamo e/o appassioniamo con prodotti che, gira che te rigira, ripropongono sempre specifici concetti e situazioni?”.

La risposta, altisonante, è semplicemente perché vanno a riempire un vuoto.

 
FREE BLOGGER TEMPLATE BY DESIGNER BLOGS